Rassegna Cinematografica Mirtense - 24 edizione - Poggio Mirteto (RI)

Rassegna Cinematografica Mirtense - 24 edizione - Poggio Mirteto (RI)

Torna il consueto appuntamento estivo al Parco San Paolo con il cinema italiano.

Una selezione del miglior cinema italiano in ventidue pellicole e un’appendice di 7 film di autori stranieri.

Quest'anno la manifestazione si arricchisce anche di una settimana tra teatro musica e un omaggio ad Alberto Sordi.

Nell’arena naturale di Parco San Paolo a Poggio Mirteto riflettori accesi dunque con la XXIV edizione della Rassegna “Grande Cinema italiano” abbinata al Premio Mirto d’Oro.


Una kermesse lunghissima quest’anno con diversi appuntamenti che prevede, dapprima, la rassegna dedicata ai film italiani fino al 18 luglio con la serata finale e la consegna dei Mirti d’oro e poi la sezione film di autori stranieri.
Infine la settimana di musica e teatro e un omaggio ad Alberto Sordi.
I film iniziano alle 21.30 e tutte le sere è possibile degustare specialità sabine nel punto ristoro del parco con un servizio bar.
Direttore artistico è Marco Grillo che ha raccolto l’eredità dell’ideatore della Rassegna, Massimo Iaboni, scomparso due anni fa, mentre padrino artistico sarà come sempre Carlo Verdone.
La Rassegna è organizzata dal Comune mirtense in collaborazione con la Pro-loco.
Patrocinio di Regione, Provincia di Rieti e Fondazione Varrone.

IL PROGRAMMA

Rassegna Grande Cinema Italiano
Si parte questa sera col primo film in cartellone “Il nome del figlio” di Francesca Archibugi. Il film sarà preceduto dal concerto d’apertura (20.45) affidato alla Fanfara Bersaglieri di Poggio Mirteto diretta dal maestro Enzo Turriziani. Domani il film di Massimiliano Bruno “Confusi e felici”. Il 29 giugno “Sei mai stata sulla Luna ?” di Genovese; 30 giugno “Il ricco, il povero e il maggiordomo” di Aldo Giovanni e Giacomo, il 1 luglio “Nessuno si salva da solo” di Castellitto; 2 luglio “Scusate se esisto” di Milani; 3 luglio “Hungry Hearts”di Costanzo; 4 luglio “La scuola più bella del mondo” di Miniero; 5 luglio “Andiamo a quel paese” di Ficarra e Picone; 6 luglio “I nostri ragazzi” di Di Matteo; 7 luglio “Ogni maledetto Natale” di Torre e Ciarrapico; 8n luglio “La nostra terra” di Manfredonia; 9 luglio alle 21 la proiezione del cortometraggio “Homo Docens” realizzato dalla Scuola Pepoli di Poggio Mirteto e a seguire il film “Soap Opera” di Genovese; 10 luglio “Fratelli unici” di Federici; 11 luglio “Il giovane favoloso” di Martone; 12 luglio “Si accettano miracoli” di Siani; 13 luglio “La buca” di Ciprì; 14 luglio “Tre tocchi” di Risi; 14 luglio “Un Natale stupefacente” di De Biasi; 16 luglio “Torneranno i prati” di olmi; 17 luglio “Anime nere” di Munzi. Il 18 luglio la serata finale con la consegna dei Mirti d’Oro ad attori e registi dei film in cartellone, presentano Federica Cifola e Gianni Fantoni.

I film stranieri
Dal 19 luglio film di autori stranieri. Si comincia con “Grand Budapest Hotel” di Anderson; il 20 luglio Big Hero (animazione) il 21 luglio I pinguini del Madagascar (animazione); il 22 luglio “American Sniper” di Eastwood il 23 luglio “Birdman” di Inarritu il 24 luglio “50 sfumature di grigio” di Sam Taylor - Johnson e il 25 luglio “Interstellar” di Nolan.

Altri eventi
Il 26 luglio concerto Vito swing e Jazz; il 27 luglio Serata Alberto Sordi; il 28 luglio Arci: Personaggi poggiani con orchestra swing; il 29 luglio Arci: Bestiario blues e i Minimo sindacale; il 30 luglio Teatro con la Compagnia dei maestri.
La notizia è stat aripresa dal Messaggero, Sabato 27 Giugno 2015